0.jpg1.jpg2.jpg3.jpg4.jpg

Articoli

Dich.ne sciopero nazionale 19.01.2018

Prot. 038 /17

 

 A :

 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Direzione Generale delle Politiche Industriali e

 dei Rapporti di lavoro

 VI Divisione Controversie collettive di lavoro

Fax 06.46834023

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

AL MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI

                                                                                 UFFICIO RELAZIONI SINDACALI           

                                                                OSSERVATORIO SUI CONFLITTI SINDACALI                                       

                                                                                       FAX 06.44234159

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ALLA COMMISSIONE DI GARANZIA DELL’ATTUAZIONE DELLA LEGGE

 SULLO SCIOPERO NEI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI

SETTORE TRASPORTO AEREO

FAX 06.94539680

 

ENAV S.p.A.

 RELAZIONI INDUSTRIALI

FAX 06.81662593

 protocollogeneralepec.enav.it

 

ENAC DIREZIONE GENERALE

Fax 06.44596301

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ASSAEREO

Fax 06.85002783

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ASSAEROPORTI

Fax 06.6553162

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ASSOCONTROL

Fax 06.993423700

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

Oggetto: sciopero nazionale personale non dirigente società ENAV SpA

 

Seguito vertenza aperta in data 14.11.2017 (con Ns. Prot. 034/17 che si intende integralmente richiamato) per la seguente motivazione :

 

la scrivente O.S.N. avendo già espresso più volte le proprie perplessità in merito alle privatizzazioni nel nostro Paese, considerando soprattutto gli effetti recessivi che tali misure hanno comportato al nostro sistema produttivo e tenuto conto che nello specifico, ovvero nel nostro settore, Alitalia rappresenta il simbolo del fallimento delle stesse;

considerando che ad oggi Enav SpA, pur avendo già intrapreso questa politica per una piccola parte seppur considerevole, persegue su questa linea “ipotizzando” (se non già concretizzato) di procedere per vendere un’ulteriore quota della stessa;

non condividendo tale percorso che nei fatti dimostra una gestione tesa più al perseguimento di obiettivi finanziari  piuttosto che ad una gestione attenta alle politiche tecnico / operative, senza considerare il contesto dei precedenti iter o percorsi, di volta in volta nullificati :

la F.A.T.A. CISAL,

 

- nel rispetto della Legge 146/90 e successive modificazioni;

 

- nel rispetto della Regolamentazione provvisoria emanata dalla Commissione di Garanzia per il settore del Trasporto Aereo - Delibera n°14/387  del 13.10.2014 pubblicata nella G.U. n. 250 del 27.10.2014;

 

- tenuto conto dell’esito negativo della prima e seconda fase di conciliazione preventiva esperite come in particolare:

a)     prima fase di conciliazione preventiva: esito negativo ai sensi art. 30, comma 4, della vigente Regolamentazione Provvisoria per il Trasporto Aereo in quanto nessuna convocazione era pervenuta dalla Società ENAV SpA a seguito della nostra specifica richiesta;

b)    seconda fase di conciliazione preventiva: esito negativo in sede amministrativa come da verbale in data 06.12.2017 presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale delle Relazioni Industriali e dei Rapporti di Lavoro – VI Divisione – Controversie Collettive di Lavoro;

-      rilevato che, nel frangente, non si sono verificati fatti concreti o registrati atti idonei a comportare la chiusura della vertenza stessa;

-      visto il quadro riepilogativo degli scioperi proclamati;

 

la FATA CISAL dichiara una prima azione di sciopero nazionale del personale non dirigente di ENAV SpA per il giorno 19 Gennaio 2018 con le seguenti modalità: personale turnista dalle ore 14 alle ore 18, personale non turnista ultime 4 ore a fine servizio.

 

Durante lo sciopero saranno garantiti i servizi minimi previsti per Legge secondo l’elenco dei voli predisposto dall’ENAC sulla base della normativa in vigore.

 

 

Roma, 18 Dicembre 2017

 

La Segreteria Nazionale Federale

F.A.T.A. CISAL

 

Il Segretario Generale

F.A.T.A. CISAL

Corinna Daddio