0.jpg1.jpg2.jpg3.jpg4.jpg

Articoli

Lettera aperta al Resp.le Funzione SIO

 

 

 

Prot. 007/18

 

 

Lettera aperta al Responsabile FUNZIONE SIO

 

 

Premesso che il test per sapere se una donna sia idonea o meno per svolgere un determinato lavoro non dovrebbe basarsi sulla disposizione dei suoi cromosomi, ci duole constatare che ahimè questa affermazione rispecchia la realtà del Service Desk Operativo …

 

Nello specifico, con l’ ODS – T  nr 10/2017, che si rinnova sistematicamente ed inesorabilmente al suo scadere, si stabilisce quali siano le posizioni operative del reparto in questione, la configurazione delle stesse specificandone le attività di lavoro conferite ad ogni singola posizione, deliberando  la misura di “Contingency” e quindi come siano regolate le attività in sala al verificarsi di tale condizione …

 

Osservando quanto accaduto lo scorso fine settimana alla sottoscritta e volendo “analizzarlo”, se non fossi dipendente Enav dovrei pensare che la mia esclusione dall’essere impiegata anche come Coordinatore Operativo nel reparto SDO sia una questione meramente sessista o quantomeno dovrei pensare che trattasi di atteggiamento antisindacale e pertanto una mera presa di posizione oppure potrebbe trattarsi semplicemente di una mia inadeguatezza rispetto alle mansioni previste e per le quali evidentemente non sono all’altezza; ma quest’ultima condizione, seppur  plausibile, non trova riscontro stando a quanto accaduto nella mattinata di domenica 18 Febbraio, dove è stata applicata la “Contingency” per lo spezzone di turno della mattina, ovvero l’unica posizione operativa attiva era quella di FDM , al verificarsi della quale l’ODS –T nr 10/2017 recita :

 

<< … Posizione unica FDM : Tutte le attività vengono garantite dall’operatore. La gestione di quanto attribuito alla posizione HD – FDM vengono coordinate con il Responsabile Piani di volo e Dati di Tariffazione  ... >>.

 

Evidentemente rispetto all’ipotesi dell’incapacità della sottoscritta nell’assolvere o meno  i propri compiti  è sostanzialmente da rigettare a fronte di una totale tranquillità riscontrata da parte di chi aveva il compito di coordinarsi nel  malaugurato caso di attivazione di posizione unica di operatore FDM; viceversa è segno che la figura del Coordinatore è prettamente inconsistente / effimera…

 

Ma quello che più sbalordisce è la solita alchimia che viene fuori da una non equilibrata distribuzione delle ore di straordinario o cambi arbitrari dell’istituto della reperibilità anche a fronte di ferie pianificate e pubblicate sui turni che non fanno altro che alimentare screzi tra colleghi.

 

Non soltanto la sottoscritta ma anche “chi non ha voce o preferisce non mettersi in cattiva luce ulteriormente” vorrebbe comprendere qual è il criterio adottato dal nostro ufficio impiego soprattutto se consideriamo che come lavoratori molto spesso evitiamo di attenzionare situazioni a fronte di un risparmio che oggigiorno sembra essere l’unico obiettivo da raggiungere a tutti i costi per poi assistere a situazioni quali quella dello scorso fine settimana che evidenziano un totale disinteresse alla propensione dell’ottimizzazione dei costi del personale …

Probabilmente sarebbe stato sufficiente chiedere un semplice cambio del turno della reperibilità ai colleghi interessati che, come evidenziano i fatti, hanno sempre avuto un atteggiamento collaborativo e soprattutto costruttivo con l’Azienda per la quale siamo tutti onorati di lavorare.

Le attività  di Enav SpA tutte, sono da considerarsi altamente qualificate e professionali e pertanto non ci è concesso di svolgere compiti per tradizione bensì operiamo per conoscenza e soprattutto con grande senso di responsabilità, lo stesso atteggiamento che vorremmo riscontrare nella gestione quotidiana delle risorse umane.

Se in quanto riportato ci sia una personale distorsione nel comprendere i ruoli, avrei piacere di capire dove sbaglio.

 

 

Roma, 20 Febbraio 2018

 

 

La Segreteria Nazionale Federale

F.A.T.A. CISAL

 

Il Segretario Generale

F.A.T.A. CISAL

Corinna Daddio